Alla conquista del Grossglockner 8-9-10 Luglio 2011

(Indietro) (Home) (Gallery)

8 Luglio 2011, inizia una nuova avventura MotoRazzo e che ci porterà alla scoperta e riscoperta di vasti luoghi alpini.

Fra i quali anche il mitico Grossglockner (Austria) e una bellissima vallata della Carnia (val Pesarina), non che uno dei suoi paesini più caratteristici,

dove per altro avremo il campo base per i due pernottamenti...Sutrio.

Da Pippo in pasticceria come sempre il ritrovo per la partenza che é fissata per le 5e30.

Carlo alle 5 di mattina in foto non viene un gran ché e nemmeno chi fotografa non é tanto sveglio!!

Foto di rito con Pippo (l'unico senza l'abbigliamento da moto)

Benza in autogril

Inizia la conquista della val Zoldana e la salita al passo Staulanza.

Arrivo sul passo Staulanza

Si ridiscende per poi affrontare il fantastico passo Giau

Ora in picchiata verso Cortina, Misurina con il suo omonimo lago ed infine dopo il pedaggio al casello il luogo dove pranzeremo con vista mozzafiato...le tre cime di Lavaredo.

Misurina

Dopo il pedaggio, ci aspettano le tre cime di Lavaredo

I voli degli Angeli....

Dall'alto si vede Auronzo e il lago di S. Caterina

E' ora di pappa

Per digerire tutti i ben di Dio che abbiamo mangiato ci tuffiamo sempre in picchiata verso S. Candido, dove ci aspetta una bella passeggiata per le vie del paese.

Arrivo a S. Candido

La Cripta col Battistero nella Chiesa antica di S. Candido

Dopo una rinfrescata si riparte per il passo di Monte Croce di Comelico, con direzione S.to Stefano di Cadore e Sappada

Dopo Sappada e precisamente arrivati a Rigolato ci fermiamo per una pausa e per decidere se affrontare dopo Ovaro il diabolico passo Zoncolan...terrore di tutti i ciclisti, viste le condizioni atmosferiche e l'ottima tabella di marcia il verdetto non può essere che si!!

Eccola la Porta dell'inferno...(foto rovinata dalla mano del Zampa)

Arrivo su in cima...e l'esaltazione é collettiva!

Ora giù...Sutrio ci attende e un po' di riposo ce lo meritiamo.

Arrivo a Sutrio

Daniele é un uomo in pace...

L'agriturismo Naunal

Giusto per l'ora di cena arrivano puntuali anche Pisolo, Loly e Tasso

E' l'alba del sabato 9 Luglio

Dopo colazione portataci nei casetti...

Si parte per affrontare l'abominevole...Grossglockner!!

Arrivo al passo di Monte Croce Carnico, da qui in poi entreremo in terra straniera.

Ci si ricompatta al bivio di Mauthen

Al casello del pedaggio inizia la salita alla conquista del mitico Grossglockner e del parco dei monti Tauri (fra i più alti di tutta l'Austria).

Scesi dal Gross si fa benza e poi ritorno a Sutrio per il secondo pernottamento.

Multa ricordo della discesa in picchiata dal Gross

Amorevole aperitivo prima di cena fra Monaccio e Raffa.

Quando non si ha il fisico per piegare ci si stanca e arrivano delle Pitone della Madonna!!

10 Luglio 2011, colazione e poi via alla scoperta della val Pesarina.

Sella di Razzo...ovvero Sella di MotoRazzo!!

Si fa merenda

Da lontano si intravede il lago di Sauris

Manifestazione sonora al paese di Sauris

Lago di Sauris

Pranzo al passo Pura

Lago Tramonti

Lago di Barcis

La maledetta diga del Vajont

10luglio 2011 Monaccio e Zampa ritornano sul Gross a recuperare una moto...ma questa é tutta un'altra storia!!

Ultimo pranzo a Sutrio e poi via in autostrada (dopo che il gruppo per forza di cose si é dovuto dividere)

Sosta in autostrada dove ci siamo quasi tutti e dove ci apprestiamo a fare gli ultimi saluti.

Come si suol dire...tutto é bene ciò che finisce bene e l'ultimo chiude la porta!!

Un grazie a tutti i ragazzi che hanno partecipato al giro e anche a coloro che si sono impegnati per organizzarlo (pernottamenti e quant'altro). Ricordando a tutti che non siamo un tour operator, che il tutto si svolge sempre per amicizia nella più assoluta spontaneità e quindi é doveroso scusarsi se per caso vi é stato qualche disagio,  che però é alle volte, quell'ingrediente in più che colora il raid di un pizzico di avventura.

Monaccio degli Strumbazonboys di MotoRazzo.

(Indietro) (Home) (Gallery)