Il giro delle erbe Agosto 2011

(Indietro) (Home) (Gallery)

Agosto, mentre tutti o quasi sono in ferie, pochi temerari affrontano un fantastico giro Dolomitico.

Dove andremo anche alla scoperta di un fantastico passo...il passo delle Erbe!

Come da rito, ritrovo alle ore 6 di mattina da Pippo, i motori sono gią caldi e dopo aver fatto colazione non rimane che partire,

come diceva Bass nel cartone...verso l'infinito e oltre!

Sosta autogrill a Garda Est dove rimorchiamo Camillo e Carlo

Fuggiti da Trento e presa la val Sugana, da Pergine iniziamo la salita per il primo passo della giornata di sabato.

Il passo Redebus

Passo Redebus

Dopo il passo Redebus si scende in val di Fiemme, precisamente a Molini di Fiemme e da qui direzione Cavalese

Da Cavalese inizia la salita per la conquista del passo di Lavazč

Il fantastico lago Carezza, che si trova fra il passo di Lavazč e il Costalunga

Arrivo sul passo di Costalunga

Sosta pranzo di fronte ai monti Pallidi...

Arrivo sul passo Sella

IL Sella che delizia i nostri occhi con panorami mozzafiato!!

Si sale e si arriva al passo Gardena

Gił dal Gardena ed entrati in val Badia, troviamo la strada per salire al fantastico passo delle Erbe.

Non avremmo mai voluto lasciare questi prati verdi e incontaminati del passo delle Erbe...ma é ora di avvicinarci alla base.

Arrivo al campo base a Molini di Tures

Alla Domenica mattina dopo il canto del gallo ci mettiamo in giro per visitare Molini di Tures

Si parte per la valle Aurina

Campo Tures e il suo castello

Quello che resta della vecchia miniera

Raggiunto Casere arriviamo in fondo alla valle Aurina e da qui in poi la strada finisce.

San Zampa...notare l'aureola sopra alla sua testa!!

Qui l'aureola é sparita...ed é spuntato qualcos'altro!!

Usciti dalla valle Aurina prendiamo la val Pusteria e oltrepassato Brunico, tagliato Bressanone e poi Vipiteno, iniziamo la scalata

al passo Giovo.

Il Zampa svernicia un Ferrari...maial che managh!

Iniziano le danze per raggiungere la cima del passo Giovo

Ora discesa in picchiata verso Merano, da dove ritorneremo a salire verso l'ultimo passo della giornata prima del ritorno a casa.

Il passo Palade

Come al solito l'ultima sosta in autogrill, serve anche per gli ultimi saluti, oltre che a riassaporare l'aria di casa...molto moooolto calda!!

La foto degli squarciaocchi!!

The End

(Indietro) (Home) (Gallery)