Passo di Sommo - Passo Manghen - Passo Rolle - Passo Brocon

28 Maggio 2011

(Indietro) (Home) (Gallery)

 

Va bene...la faccia é un po'...così! (da 5e30 di mattina) Ok la canotta é molto Village People, ma qualche cosa di positivo c'é!

si parte per un mitico re mixage MotoRazzo. Per una delle mete a noi più care...il favoloso passo Manghen!!

Ritrovo ore 6e30 e alle 7 si parte, le incognite sono tante soprattutto per il tempo, che potrebbe non esserci amico...ma il nostro entusiasmo

e la buona sorte, hanno trasformato queste incertezze in un giorno fantastico! ricco di sorprese e di vedute mozzafiato.

Pure a tavola é stato fantastico e la compagnia e stata di quelle...della serie " Non lasciamoci più per tutta la vita".

Le foto sotto, sono testimonianza che quello che ho appena detto é la più vera delle sacrosante verità!!

Di solito i ringraziamenti li faccio alla fine della carrellata fotografica, ma questa volta mi sento di farli anticipatamente e quindi

ringrazio tutti i partecipanti al raid per il loro spirito di gruppo, per la gioia dimostrata nell'affrontare insieme la strada e per l'armonia e la disponibilità a regalare in ogni occasione un sorriso (specialmente dopo aver bevuto un po'!!) 

La Grimelde é pronta

A Bondeno rimorchiamo il Bario e Roccia...che é già carico al massimo e in super piega all'ingresso del distributore!

Arriviamo all'ingresso della val Lagarina, sopra a Verona dove si trovano i resti delle fortezze Austroungariche.

Dove si trova il caffè della bionda!!

ma con nostro enorme stupore e dispiacere...la bionda ci ha fregato e se ne partita per le ferie!!

Tanta é la delusione che Vane fa cose strane!

Ripieghiamo per un caffettino in una frazioncina sulle rive dell'Adige,

sulla strada che scorre fra i fantastici vigneti della val Lagarina e che porta verso Rovereto.

Sosta benza a Rovereto

Maial sla costa la benza...!

Ora ci si arrampica su per Folgaria e passo di Sommo

Arrivo al passo di Sommo

Ora si scende verso il lago di Caldonazzo e la Valsugana

Vane...bipede di umano femmina.

Da Borgo Valsugana inizia la salita per il passo Manghen e nella foto sotto siamo già in arrampicata.

E adesso ragazzi se magna e al calduccio di un fantastico camino a legna.

Cristina sonnecchia a bocca aperta a tavola...povero Carluz!!

Mi invenzi a tach a slargher la zintura...

E vai col vinello...

Polenta, Tosella e Luganega...va mo la che diamo un bel servito al colesterolo!

Ora ci tocca un fantastico Strudel con sopra una spolveratina di zucchero a velo e della golosissima e afrodisiaca vaniglia.

Ma che peccato mangiarlo...

E che dire della crostata!?

Per finire, la gentilissima signora ci prepara con grazia e maestria un fantastico Parampampoli e così abbiamo digerito ogni cosa!!

Ed ora si riparte...perché la storia e la giornata non é mica finita qui!! Si scenderà verso la val di Fiemme e a Predazzo si risale con destinazione passo Rolle.

Eccoci scesi in val di Fiemme

Si sale verso il Rolle

Il lago di Fortebuso prima di Paneveggio

Eccole le intravediamo, cima di Facobon, cima Vezzana e Cimon di Pala che sovrastano il passo di Rolle

Un goccetto di ottima grappa per finire di digerire anche l'ultimo pezzetto di luganega che era rimasto un pochino sullo stomaco.

Una visitina al negozietto dei souvenir, prima di ripartire verso S.Martino di Castrozza e Fiera di Primiero,

con qualche acquisto per i cari rimasti a casa.

Parco moto

Cose strane...quella sicuramente non piega!! (sto pensando a una persona a cui farebbe il caso!)

Un bacio al bimbo e si riparte.

Attraversiamo il ponte di Siror e il fiume Cismon

Arrivati a Imer, abbiamo ancora un certo prurito di....curve, allora perché non finire in bellezza e farci anche il passo Brocon!?

La Grimelde felice riposa, ora sa che l'aspetta il ritorno a casa, cosa chiedere di più ad una giornata fantastica come questa?

Una discesa in...picchiataaaaaaaaaaaaaaaaaa!!!

Proprio tutta in picchiata no!

Ritorno in Valsugana e poi direzione Bassano del Grappa e Padova, infine la noiosa autostrada, con gli ultimi saluti!

Alla fine tornati a casa il conta km segnava così...in realtà non é sincero perché di km effettivi ne abbiamo fatti 620 circa.

Comunque su una cosa é sincero....che sono stati tutti di gran gusto!!

(Indietro) (Home) (Gallery)